Archivi della categoria: Fossili

Alghe

Le alghe sono comparse sulla terra oltre due miliardi di anni fa, dando origine a rocce biogene chiamate Stromatoliti, e da allora si sono evolute negli ambienti acquatici più vari, dagli oceani alle lagune, dalle condensazioni dei vapori vulcanici ai laghi glaciali. Gli esemplari presentati in questo tavolo spaziano in un lungo arco di tempo che va dal lontano Ordoviciano (500 Mya) al più recente … Continua a leggere Alghe »

condividi su

Strobili

Lo strobilo, anche denominato cono, è un ramo specializzato che ha gli sporofilli disposti lungo una spirale. Tale struttura si è conservata quasi inalterata nel corso di centinaia di milioni di anni, dalle Lepidodendrales del Carbonifero (345 Mya) alle Conifere arcaiche, fino a quelle più recenti. In questo tavolo sono esposti alcuni strobili fossili appartenenti a piante risalenti a varie ere geologiche, perfettamente comparabili con quelli … Continua a leggere Strobili »

condividi su

Cenozoico, Quaternario

 clicca sulla foto per vedere il tavolo clicca sulla foto per vedere il tavolo In questi due tavoli sono presentati reperti fossili risalenti alla storia più recente della Terra. L’Era Cenozoica comincia intorno a 65 mya con il Paleocene, mentre circa 2 mya inizia il Quaternario, che si protrae fino ai nostri giorni. Le Cycadacee, al contrario di adesso, erano largamente diffuse in Europa e una foglia proveniente … Continua a leggere Cenozoico, Quaternario »

condividi su

Mesozoico

Siamo nella cosiddetta “Era dei dinosauri”, per la diffusione che ebbero questi grandi animali sulla Terra in un’epoca compresa tra 230 e 65 Mya e che viene convenzionalmente suddivisa in tre periodi: Triassico, Giurassico e Cretacico. I “pezzi forti” della collezione sono certamente due rari tronchi fossili di Bennettitales, provenienti dal Nord-America e dall’Argentina: queste piante, molto simili alle attuali Cicadee, ma filogeneticamente distinte, sono comparse … Continua a leggere Mesozoico »

condividi su

Permiano

Il Permiano, situato cronologicamente alla fine dell’era Paleozoica, ha avuto inizio 286 mya e si è protratto per 41 milioni di anni: è il periodo della transizione al Mesozoico, e questo passaggio è sottolineato dalla più grande estinzione di massa conosciuta dal nostro pianeta. Nell’ambiente marino scomparve la maggioranza degli invertebrati e sulla terra si posero i presupposti per l’avvento dell’era dei dinosauri. Fra i … Continua a leggere Permiano »

condividi su

Carbonifero di Mazon Creek

Questi fossili rappresentano una flora del Medio Pensilvaniano del Periodo Carbonifero, nel mezzo dell’Era Paleozoica, che risale a circa 270-310 milioni di anni fa. La flora del Medio Pensilvaniano consisteva di Pteridosperme (le prime piante con semi, oggi estinte), Licopodi ed Equiseti, nel Paleozoico al massimo della loro espansione, e Pterofite primitive, che cominciavano allora il loro differenziamento evolutivo. Nei due tavoli è presentata una collezione … Continua a leggere Carbonifero di Mazon Creek »

condividi su

Carbonifero

Il Carbonifero è l’intervallo del tempo geologico che ha avuto inizio 345 mya, si è protratto per 65 milioni di anni, fino a 225 mya, quando ha avuto inizio il Permiano. Durante il Carbonifero i processi di fossilizzazione di estese foreste sono stati imponenti proseguendo poi durante il Cretaceo. La vita vegetale ebbe allora un lussureggiante sviluppo, in un clima caldo umido e in presenza … Continua a leggere Carbonifero »

condividi su

Paleozoico

Nel corso del Cambriano (570-500 mya), l’evoluzione ha portato alla comparsa di innumerevoli organismi vegetali. Della flora di quel periodo si hanno frammentarie informazioni relative a fossili attribuiti ad alghe con pareti cellulari calcificate; altri tipi di organismi avevano ridottissima capacità di fossilizzazione. Durante l’Ordoviciano, (500-440 mya) compaiono e si affermano alghe rosse (Rhodophyta) e alghe verdi multicellulari (Chlorophyta). Il Siluriano (435–395 mya) è un … Continua a leggere Paleozoico »

condividi su

Stromatoliti

Sono rocce biogene costituite da alghe unicellulari, che inizialmente si stratificavano sul substrato minerale, per poi aumentare di spessore, strato dopo strato, nel corso di centinaia di milioni di anni. Le alghe, talvolta organizzate in colonie, sono fossilizzate per silicizzazione delle cellule, ma sono note altre forme di mineralizzazione. Gli stromatoliti più antichi si sono formati nell’Alto Precambriano, 2.8 miliardi di anni fa (Gya): sono … Continua a leggere Stromatoliti »

condividi su